di Pierangelo Valenti
Articolo (artisti)

Dell’old time music John McCutcheon rappresenta l’aspetto raffinato, sofisticato, colto; un retaggio della sua origine urbana e medioborghese difficile da cancellare che comunque molto spesso torna ad esclusivo beneficio della musica stessa. Ogni arrangiamento rasenta infatti la perfezione, le scelte riguardo l’uso di uno strumento piuttosto che un altro si rivelano sempre felicissime, le sue manipolazioni e combinazioni nell'economia sonora di una string band sempre azzeccate.

Ha ampiamente dimostrato di non essere solo uno scrupoloso archeologo, ma di servirsi del repertorio tradizionale come materia prima su cui forgiare le proprie interpretazioni e, non di rado, le proprie creazioni.

Articolo pubblicato su Suono n. , anno 2013


Torna indietro
Segnala la pagina
parola:
dove:

design & powered in 2005 by Nora Pezzoli | cookies policy