Wanda Jackson
Nato: 20 ott 1937
Stili
Country & Western
Country Pop
Rockabilly
Traditional Country

WANDA JACKSON

Wanda Lavonne Jackson nasce il 20 ottobre del 1937 a Maud in Oklahoma. La sua famiglia si trasferisce a Bakersfield in California quando Wanda è ancora una bambina e lì impara a suonare la chitarra. Tornati poi di nuovo in Oklahoma Wanda, studentessa di liceo, vince un concorso per artisti emergenti e approda alla radio KLPR con un suo show. Quando Hank Thompson si trasferisce a Oklahoma City, viene a conoscenza dello show radiofonico di Wanda e la invita ad unirsi ai suoi Brazos Valley Boys. Thompson preme affinchè Ken Nelson della Capitol Records la metta sotto contratto, ma il produttore, memore dei problemi legali affrontati dopo la scrittura della minorenne Jean Shepard, preferisce rinunciare.


Il debutto avviene con la Decca Records che le offre un duetto con Billy Gray, band leader di Thompson. Il brano You Can’t Have My Love raggiunge l’ottava posizione nel 1954. Dopo 14 brani con la Decca, Nelson cede e la chiama alla Capitol Records nel 1956. In quell’anno lavorando nel sud degli Stati Uniti, Wanda conosce Elvis Presley che la incoraggia a intraprendere la strada del rockabilly, Quell’autunno il suo brano I Gotta Know entra nella top 20. Nel 1958 ottiene un discreto successo con il brano Fujiyama Mama.


Al contrario di molte cantanti dell’epoca che indossano abiti modesti e castigati, Wanda si presenta sempre in eleganti vestiti di seta, corredati di frangette e tacchi alti. Ernest Tubb la convince ad indossare un morigerato abito da sera per il Grand Ole Opry e lei, indignata dopo quello show non si è più ripresentata.


Dopo il matrimonio con Wendell Goodman, la sua musica incomincia a perdere di tono; il suo sound si riempie di enfasi (nonostante ciò i suoi albums hanno sempre ospitato artisti rock).


Nel 1961 le due ballate Right Or Wrong e In The Middle Of A Heartache raggiungono rispettivamente la nona e la sesta posizione della classifica. Gli anni ’60 rappresentano comunque il periodo più tiepido della sua produzione. Successivamente, verso gli anni ’70, lascia la Capitol Records dopo il rifiuto da parte della casa discografica di produrre un album gospel.

La Myrrh Records le dà la possibilità di incidere ciò che ha in mente da molto tempo ma allo stesso tempo non acconsente di produrre brani di musica country.


Wanda Jackson, sulla scia di una ritrovata cristianità, si lascia coinvolgere in attività religiose in Oklahoma e, contemporaneamente, continua a mantenere la sua tradizione country con influssi rockabilly recandosi più volte in Europa per concerti e festivals.

Tubino Gloria

Wanda Lavonne Jackson
di Pierangelo Valenti
Suono n. , anno 2013
Segnala la pagina
parola:
dove:
A B C D E F G H I
J K L M N O P Q R
S T U V W X Y Z
Loretta Lynn Loretta Lynn
Trisha Yearwood Trisha Yearwood
Wynn Stewart Wynn Stewart

design & powered in 2005 by Nora Pezzoli | cookies policy