Slim Whitman
Nato: 24 gen 1924
Scomparso: 19 giu 2013
Stili
Country Gospel
Country Pop
Traditional Country

SLIM WHITMAN

Otis Dewey Whitman Junior nasce a Tampa, Florida, il 24 gennaio 1924

Sebbene soprannominato ‘America's Favorite Folksinger’, Whitman conosce il suo maggior successo in Europa.


Appassionato di musica sin da bambino, impara lo yodel ascoltando i dischi di Jimmie Rodgers e Montana Slim.

A 17 anni sposa Geraldine Crist, quindicenne figlia di un predicatore, e si sposta a Jacksonville per lavorare ai cantieri navali. Qui subisce un grave incidente che gli causa la perdita di due dita della mano sinistra.

Nonostante ciò impara a suonare la chitarra durante il suo servizio in marina nella seconda guerra mondiale.


Tornato dalla guerra riprende il suo lavoro e comincia a giocare a baseball nelle leghe minori. Nel 1948 decide di intraprendere la carriera di cantante presentando canzoni in diverse radio locali ed allestendo una piccola band, i Variety Rhythm Boys. E’ il colonnello Tom Parker (manager di Eddie Arnold) che riesce a procurargli un contratto con la RCA dopo averlo sentito cantare alla WFLA.


Costretto a cambiare il suo nome in Slim, rilascia il primo singolo I’m Casting My Lasso Towards The Sky, ed ottiene il suo debutto a livello nazionale in occasione del Mutual Network’s Smokey Mountain Hayride nell’estate del ’49 mentre l’anno successivo partecipa al Louisiana Hayride.


L’impatto sul pubblico non è, però, quello desiderato e Whitman deve cercarsi un lavoro part-time come postino.

Il nuovo singolo Love Song Of The Waterfall (cover di Bob Nolan) balza al decimo posto nelle classifiche country ed Indian Love Call lo rende ancor più famoso portandolo al secondo posto nelle classifiche country e nella Top10 dei brani pop.


Anche i due lati del disco successivo (Keep It A Secret e My Heart Is Broken In Three) confermano il successo, ma è il 1955 a consacrare Slim anche oltre oceano.

La sua title song per il film Rose-Marie lo porta alla Grand Ole Opry e fino in Inghilterra, primo artista country ad esibirsi al Palladium di Londra.


Proprio in Inghilterra ottiene una serie di successi tra cui Tumbling Tumbleweeds, Unchain My Heart e I’ll Take You Home Again Kathleen. Diverso l’andazzo in patria, dove Whitman non riesce a produrre altro se non un paio di Top40.


Nel 1965 ritorna nella Top10 grazie a More Than Yesterday, ma in seguito ottiene solo successi minori come Rainbows Are Back In Style (1968), Happy Street (1968) e Tomorrow Never Comes (1970).

Nel 1979 partecipa ad uno spot televisivo per pubblicizzare un cofanetto dei suoi più grandi successi. L’esito è positivo e All My Best vende 4 milioni di copie, l’album venduto in TV di maggior successo.


Sull’onda di questa produzione la Suffolk Marketing rilascia Just For You (1980) e The Best (1982). Seguono altri due album televisivi, Best Loved Favourites del 1989 e 20 Precious Memories del 1991.


Durante gli anni ’90 diventano ancor più rare le sue incisioni, mentre proseguono i suoi tour in Australia ed Europa.

Galbiati Claudio

Segnala la pagina
parola:
dove:
A B C D E F G H I
J K L M N O P Q R
S T U V W X Y Z
Nitty Gritty Dirt Band Nitty Gritty Dirt Band
Loretta Lynn Loretta Lynn
Kitty Wells Kitty Wells

design & powered in 2005 by Nora Pezzoli | cookies policy