Angel Town
Artista : Katy Moffatt  
Label: HMG 3004
Anno: 1998

Stile:
Singer Songwriter
di Franco Ratti
KATY MOFFATT: "Angel town" (HMG 3004)

Dopo lo splendido Hearts Gone Wild e, il più recente, Midnight Radio, continua il sodalizio di questa rossa texana con Tom Russell (co-autore) ed il suo chitarrista Andrew Hardin (responsabile del guitar-sound). La bella voce soprano si cimenta ancora una volta in ballate folk-country, in prevalenza acustiche, ma questa volta i brani che portano la firma di Katy e di Tom Russell sono solo tre: la delicata Mother Of Pearl ed i due brani finali, Jigsaw Love Affair e The Game.

Inalterata invece la collaborazione della Moffatt, voce e chitarra acustica, con Andrew Hardin, chitarre acustiche ed elettriche, e Hank Bones, basso, che continua fruttuosa, costituendo la struttura portante strumentale dell'intero CD. Angel Town, l'album prende titolo dal brano di Pat McLaughlin, è costituito da covers di songs di popolari cantautori. Ad eccezione dello standard di Cole Porter, Miss Otis Regrets, e You Don't Know Me, classico di Cindy Walker, ci troviamo di fronte al repertorio di noti autori come Steve Goodman, I Just Keep Falling In Love, David Olney, la toccante Sister Angelina, Chris Smither, la bluesy Love Me Like A Man, Patrick Sky, A Man I Once Did Own.

Cantante intensa ed ispirata, che da tempo si mantiene ad elevati vertici espressivi, offre performances di notevole qualità di brani noti con scarni ed efficaci arrangiamenti acustici per due chitarre ed un basso. La spartana ed essenziale dimensione offre momenti di grande suggestione e bellezza, e non deluderà i fans della Moffatt e gli appassionati dei folk-singers acustici. Le delicate ed intimistiche atmosfere che permeano il suo nuovo progetto richiedono una particolare attenzione. Un sound sublime, cristallino e scintillante nella sua essenzialità, fa da cornice alla bella voce di un personaggio sofisticato e intelligente.


parola:
dove:
A B C D E F G H I
J K L M N O P Q R
S T U V W X Y Z
Someone’s Son
Lucky Bones
Someone’s Son
May
Cindy Woolf
May
Somehow
Kathy Chiavola
Somehow

cookies policy