Appalachian Picking Society
Artista : A.A.V.V.  
Label: BMG/Windham Hill 64198
Anno: 2004

Stili:
Bluegrass Tradizionale
Bluegrass Progressivo
Bluegrass Moderno
di Ezio Guaitamacchi
A

Assemblando una pluralità di formidabili strumentisti dalla tecnica sopraffina e dal background culturale fortemente radicato nella tradizione nordamericana bianca, i producer Gary Paczosa e Steve Buckingham creano una piccola comunità d'intenti che (molto propriamente) battezzano Appalachian Picking Society. Di essa fanno parte musicisti affermati (conosciuti e apprezzati dagli appassionati del genere) come Tim O'Brien, Bela Fleck, Bryan Sutton, Chris Thile o Stuart Duncan e nomi meno noti ma altrettanto validi come quelli di Abigail Washburn, Alisa Jones-Wall, Pete Huttinger e dello stesso Steve Buckingham.

Costruita in modo intelligente e sofisticato, la track-list si trasforma in una vera e propria ‘Appalachian suite’ nella quale spiccano momenti lirici (come il duetto di banjo tra Bela Fleck e Abigail Washburn), spezzoni acusticamente suggestivi (gli ‘interlude’ del dulcimer di David Schnaufer), sciccosissime rielaborazioni in chiave strumentale di ballate leggendarie (Shady Grove di Bryan Sutton e Down In The Willow di Dan Tyminski sono una delizia). Non potevano mancare, ovviamente, le classiche fiddletune anche se, pure esse, arrangiate e interpretate con gusto, eleganza e perizia tecnica superiori: Flowers Of Edinburgh (Pete Huttlinger) o Overbellow Reel (Stuart Duncan) hanno la pacata raffinatezza della musica da camera senza perdere la bellezza melodica della fiddle music nonché il suo innato spirito rurale. Raccomandatissimo ai cultori del genere.


Segnala la pagina
parola:
dove:
A B C D E F G H I
J K L M N O P Q R
S T U V W X Y Z
Skaggs & Rice
Ricky Skaggs & Tony Rice
Skaggs & Rice
Drive
Bela Fleck
Drive
New Beginnings
Warrior River Boys
New Beginnings

design & powered in 2005 by Nora Pezzoli | cookies policy