Blue Rambler 2
Artista : Laurel Canyon Ramblers  
Label: Sugar Hill 3852
Anno: 1996

Stili:
Bluegrass Tradizionale
Bluegrass Moderno
di Silvio Ferretti
The Laurel Canyon Ramblers

"If it works, don't fix it!" è un motto che i Laurel Canyon Ramblers sembrano avere fatto proprio: constatata con Rambler's Blues la validità della loro formula, fatta di adesione alla tradizione bluegrass, personalizzata con cori stile Kentucky Colonels o Country Gazette prima maniera (ma senza molto sconfinare nel 'Disneyland sound'...), e insaporita con grosse dosi di tone, timing & taste, i signori Herb Pedersen, Billy Ray Lathum, Bill Bryson e Kenny Blackwell non hanno perso tempo nello sfornare un secondo CD simile al primo, inserendo nel gruppo l'ottimo fiddler Gabe Witcher a completare un sound già ben definito. Ospite 'Leroy Mac' McNees in un solo pezzo, dato che per il resto ci pensa Herb (anche il dobro!).

Se conoscete il loro primo progetto sapete già cosa aspettarvi, il che è dire molto: voci e strumenti ottimamente impostati a sostenere il suono d'insieme, con l'inconfondibile banjo di Pedersen e il grintoso mandolino di Blackwell sostenuti dal roccioso ritmo di Bryson e Lathum, e con il variopinto fiddle di Witcher ad aiutare negli assoli. Atmosfere variate, con molti classici (Bad Case Of The Blues da Stanley, Here Today And Gone Tomorrow dai Browns, Just When I Needed You da Johnny & Jack, più i gospel Preachin', Prayin', Singin' e It Won't Be Long), ma anche diversi originali firmati da Bryson, Blackwell, Witcher e Pedersen (con l'ormai immortale Wait A Minute), e persino un Everly Brothers. Suono O.K. (meglio nel primo CD), buon gusto, e il piacere di ricredersi su Billy Ray... Raccomandato.


parola:
dove:
A B C D E F G H I
J K L M N O P Q R
S T U V W X Y Z
Where The Heart Is
Foxfire
Where The Heart Is
Common Ground
Blueridge
Common Ground
Bluegrass Goes To Town
A.A.V.V.
Bluegrass Goes To Town

cookies policy