Rich From The Journey
Artista : Kimmie Rhodes  
Label: Sunbird SBD0001-2

Stili:
Traditional Country
Alternative Country
Singer Songwriter
di Dino Della Casa
Kimmie Rhodes

Ancora musica di grande spessore dal Texas. Kimmie Rhodes non incideva materiale nuovo dal lontano 1994, quando il suo West Texas Heaven soleva allietare i nostri lettori di CD. Se escludiamo la compilation Jackalopes, Moons & Angels del 1997, abbiamo modi di affermare tranquillamente che la nostra attesa è stata ampiamente ripagata.

La copia promozionale che lo stesso Joe Gracey, marito della nostra e Direttore-A-Vita della Gracey Records, ci ha fatto arrivare con tempestività mostra un’artista che, a dispetto del tono di voce quasi infantile (siamo sulle stesse tonalità di Nanci Griffith, tanto per capirci), sfoggia una maturità artistica davvero invidiabile ed un completo disinteresse per i canoni della vendibilità ‘da classifica’.

Musica di qualità, concepita ed eseguita per auto gratificazione e per rispetto dei valori lontani da quelli del Nash-pop (peraltro oggi piuttosto in crisi) che vende (o vendeva).

Più di cinquanta minuti giocati su sonorità non certo immediate, piuttosto ‘mediate’ dalla personalità artistica di Kimmie, che si fa accompagnare per l’occasione da alcuni nomi significativi degli studios texani.

Gillian Welch interviene e duetta in God’s Acre, una ballata tipicamente country, ben eseguita e gradevolmente cadenzata dal basso, con David Rawlings che lavora di fino alla chitarra solista. Brett Garsed fa sentire la sua acustica solista in Thank You For Another Day, dai sapori quasi ‘christian’ e comunque fortemente positivisti, mentre il bassista Spencer Starnes è puntuale nei suoi interventi discreti.

Freddy Fletcher siede alla batteria nella gradevole Big Ol’ Train, tipica train song (non ci voleva una gran fantasia…) supportata dal caratteristico sferragliare delle ruote sulle rotaie, come tante altre volte abbiamo sentito. David Zettner, originalmente bassista della formazione texana degli Offenders (ci aveva militato anche Willie Nelson…), siede ora alla steel guitar in I’m So Amazed e ci regala un assolo gradevole e mai invadente.

Nel suo complesso il disco risulta molto compatto, ben strutturato e mai noioso, nonostante la tematiche comune sia fortemente orientata verso un misticismo molto soffuso.


parola:
dove:
A B C D E F G H I
J K L M N O P Q R
S T U V W X Y Z
Cars
Kris Delmhorst
Cars
Another River
Harley Allen
Another River
Down The Promised Land - 5 Years Of Bloodshot
A.A.V.V.
Down The Promised Land - 5 Years Of Bloodshot

cookies policy