Awakening
Artista : Carla Sciaky  
Label: Green Linnet GLCD 2115
Anno: 1995

Stile:
Singer Songwriter
di Francesco Caltagirone
Carla Sciaky

Come sempre, buone nuove dall'etichetta del verde fanello. Questa volta è Carla Sciaky, dal Colorado, a tenerne alto il pavese. Cantautrice delicata e introspettiva, può ricordare un Lucy Kaplansky o una Cheryl Wheeler nella grazia di un canto non certo innovativo, ma garbatamente ed equamente distribuito fra il classico songwriting americano e accenti caratteristici dell'area celtica. Essa è altresì polistrumentista raffinata nei giri armonici della chitarra, nel tocco sulla concertina e del violino. L'uso dell'archetto conferisce alla sua musica una sfumatura e un gusto classicheggiante, particolare che la distingue dalle citate colleghe più fedeli ai canoni della canzone d'autore femminile.

Tim O'Brien, mandolinista di rango e ricercatissimo sessionman, arricchisce il disco con le sue pregevoli evoluzioni e i suoi interventi vocali. Ma anche la presenza della vocalist Claudia Schmidt e di Pete Sutherland, elargiscono nobiltà al lavoro. Fra le ballate, ricordiamo la soffice Awakening accarezzata dall'accordion e dall'incantevole mandolino di Tim, la limpida e leggera For A Long Time To Come a ricordare il dramma di una gravidanza interrotta, la profumata Gladys And Harley, una storia di malinconica quotidianità cui la voce carezzevole di Carla regala non comune candore. Once I Had A Sweetheart è un traditional con colori d'antan e il taglio celtico è presente pure in Hope The Hermit priva di strumenti e giocata sui soli impasti vocali di Carla, Claudia e Pete. Le note più spiccatamente originali provengono dalla cameristica These Awkward Days con quartetto d'archi alla Brodsk e da Icarus, di Anne Lister, tragica e solenne nel suo ovidiano lirismo.


Segnala la pagina
parola:
dove:
A B C D E F G H I
J K L M N O P Q R
S T U V W X Y Z
Copperhead Road
Steve Earle
Copperhead Road
From Hell To Breakfast: A Taste Of Sugar Hill
A.A.V.V.
From Hell To Breakfast: A Taste Of Sugar Hill
Laurel Canyon Road
Carolann Ames
Laurel Canyon Road

design & powered in 2005 by Nora Pezzoli | cookies policy