1971-1975 The Eagles Greatest Hits
Artista : Eagles  
Label: WEA W 53017
Anno: 1976

Stile:
Country Rock
di Pietro Noè
Eagles

Dal punto di vista discografico, gli Eagles sono estremamente parchi: in sei anni hanno pubblicato soltanto cinque album ufficiali, più un'antologia e vari bootlegs. Riguardo a ciò, sono da elogiare, rispetto ad altri artisti, che, specie nel country, sembrano non possedere il senso della misura (vedi i pur bravissimi Poco), an­che se è giusto rilevare che un loro al­bum resta in classifica assai a lungo. Questa antologia uscita un paio d'anni fa, non mi convince, per la scelta dei brani, che parzialmente. È vero che, com­mercialmente parlando, un best deve a­vere un occhio attento ai successi dei singoli; ma è anche vero che si deve cer­care di spaziare in tutta la produzione, pescando le cose effettivamente migliori accanto a quelle cui il pubblico ha dato in misura maggiore il suo consenso. Co­sì trovo incomprensibile la presenza di Witchy Woman dal primo mentre manca un Train Leaves Here This Morning e c'è in­vece un Peaceful Easy Feeling; come pure Already Gone, grosso hit su 45, poteva essere scartato, per includere da On The Border una song sofferta come My Man o lirica come Is It True.

 

Un discorso analogo potrei fare per Take It To The Limit, al posto della quale avrei inserito After The Thrill Is Gone, una song che mette davvero i brividi. Per il resto la compilazione riesce a cogliere nel segno, dato che molti pezzi, usciti su 45 giri e divenuti grandi succes­si di vendita, ci hanno dato l'immagine anche qualitativa e tipica del suono del gruppo. Così per Best Of My Love, pur se un po' sdolcinata nella sua voluta ri­cercatezza formale; così la lunga e pre­gnante Lyin' Eyes, dai versi melanconici e cupi di pessimismo; così ancora One Of These Nights, dallo stupendo giro ar­monico, con un crescendo vocale-stru­mentale sorretto da una ritmica ecce­zionale. Ancora un piccolo appunto farei per la mancanza di Doolin’ Dalton, che con Desperado e Tequila Sunrise (ambedue incluse) costituiva il trittico di Desperado e ancora, forse la copertina po­teva essere migliore, o almeno più ricca, con qualche notazione sui brani, una fo­tografia, magari i testi...


Segnala la pagina
parola:
dove:
A B C D E F G H I
J K L M N O P Q R
S T U V W X Y Z
Gagged But Not Bound
Albert Lee
Gagged But Not Bound
Nitty Gritty Ibbotson
Jimmy Ibbotson
Nitty Gritty Ibbotson
Decoration Day
Drive-By Truckers
Decoration Day

design & powered in 2005 by Nora Pezzoli | cookies policy