Volume 2
Artista : Kenny Hall & The Sweets Mill String Band  
Label: Bay 103
Anno: 1977

Stile:
Old Time Music
di Pierangelo Valenti
Tttolo: Clear Sallin' Etichetta: Asylum 7E-1104

Secondo LP per questa string band (il primo sempre in Bay TPH-727) ed, a mio avviso, uno dei migliori album di otm ­revival del 1977. La line up, come già in precedenza, presenta Hall al mando­lino, chitarra e voce; Jim Ringer, chitarra e voce; Cary Lung al mandolino: Ron Tinkler, banjo e chitarra; Harry Liedstrand al fiddle e voce, e, dulcis in fundo, Larry Hanks alla jew's harp (o arpa ebraica o scacciapensieri... etc). Gli ingredienti so­no costituiti, la maggior parte, da brani resi famosi dai C. Poole's North Caroli­na Ramblers e dagli Skillet Lickers, il resto dal repertorio tradizionale anglo­-scoto-irlandese (Highland Pipe Medley, Katy Nora) e rurale americano (Lonesome Road, Susanah Gal).

Sembrerebbe piuttosto strano che un gruppo con due mandolini in formazione prenda dal repertorio delle due maggiori string bands degli anni '20, nessuna delle quali usò mai questo strumento. Ad un esame più attento si nota però che la tecnica di Kenny al mandolino, unica nel suo genere (e ciò è più evidente nel suo LP solo, Philo 1008), ricorda molto da vi­cino il thumb-three finger di Poole al banjo. Kenny non usa plettri o finger' ­nails e la sua caratteristica è un ar­peggio continuato, incessante, ma con una precisa cadenza, condotto dal polli­ce che batte l'accordo di base e tre dita che producono le note armoniche pizzi­cando le corde dal basso verso l'alto. Personalmente non ricordo nessun man­dolinista con questo stile, nemmeno R.O. Monsley dei Leake Country Revielers, nel­l'otm. A me sono piaciute particolarmen­te Old And Gray, un'ottima versione della Old And Only In The Way (Vi 15672, Cty- 516) di Poole e l'eccellente Lonesome Road, celebre song co­nosciuta con questo titolo nella tradizio­ne negra, coi titoli Turtle Dove - In The Pines - The Longest Train I Ever Saw in quella bianca, soprattutto nell'East Ala­bama (c/o Alan Lomax). Per finire una nota dolente, io preferisco Jim Ringer nei suoi lavori da solo o con David Brom­berg: la sua chitarra infatti mi ricorda molto di più il bluegrass che non l'otm!


parola:
dove:
A B C D E F G H I
J K L M N O P Q R
S T U V W X Y Z
A Song Of Home
James Galway, Jay Ungar & Molly Mason
A Song Of Home
Grandfather's Greatest Hits
David Holt
Grandfather's Greatest Hits
Rambler
Red Clay Ramblers
Rambler

cookies policy