Lorraine
Artista : Lori McKenna  
Label: Signature Sounds SIG 2034
Anno: 2011

Stili:
Folk
Country Pop
Singer Songwriter
di Remo Ricaldone
LORI McKENNA

Lori McKenna è una delle principali cantautrici della scena folk di Boston degli ultimi anni, una delle penne più intriganti che hanno arricchito un panorama tra i più propositivi negli States. Le sue eccellenti doti descrittive dei rapporti interpersonali hanno affascinato anche molti cantanti della scena country di Nashville dove Lori ha raccolto consensi ed apprezzamento. Grazie all’amica e collega Mary Gauthier che propose alcuni demos all’attenzione degli addetti ai lavori di Music City, la cantante ed autrice di Stoughton, Massachussetts ha ottenuto la soddisfazione di vedere riprese le proprie canzoni da Faith Hill e dal marito Tim McGraw, da Alison Krauss, da Keith Urban, da Lee Ann Rimes e da Carrie Underwood.

Il precedente Unglamorous è stato il momento di maggior fama per Lori McKenna grazie alla produzione di Tim McGraw e Byron Gallimore con la pubblicazione attraverso la Warner Brothers di un disco notevole come ispirazione. Lorraine la riporta ad una etichetta indipendente con la consapevolezza di aver effettuato un percorso importante la cui capacità creativa è lungi dall’esaurirsi. Inciso ancora a Nashville con la produzione equilibrata di Barry Dean, questo album ci consegna ancora una serie di composizioni affascinanti, molto autobiografiche ma dai messaggi universali e toccanti, dai ricordi di infanzia con i relativi rapporti genitoriali ai ritratti di small towns pregnanti e talvolta nostalgici.

 

Buy This Town è in questo senso perfetta, sia dal punto di vista melodico sia da quello letterario, con più di un punto di contatto con un’altra grande figura femminile, Mary Chapin Carpenter. Rocket Science incanta per poesia ed emotività, così come possiamo rimarcare The Luxury Of Knowing, una storia di rapporti non sempre semplici e lineari con il proprio partner, la title-track in cui emergono struggenti i ricordi della madre, All I Ever Do dolcemente orchestrata, Sweet Disposition interpretata con tanta anima e cuore, American Revolver e la lieve e pianistica Still Down Here con il cello di John Catchings a sottolineare i passaggi più intensi.


Fonte: The Long Journey anno 2011
parola:
dove:
A B C D E F G H I
J K L M N O P Q R
S T U V W X Y Z
One More Time
Joy Lynn White
One More Time
Texas Tattoo
Jesse Taylor
Texas Tattoo
Real Time
Tim O'Brien & Darrell Scott
Real Time

cookies policy