Streetlamp Musician
Artista : Natalie Gelman  
Label: Autoprodotto 
Anno: 2013

Stile:
Singer Songwriter
di Remo Ricaldone
Natalie Gelman

Nata e cresciuta nel West Village di New York City, Natalie Gelman si è fatta le ossa suonando come musicista di strada nelle stazioni della metropolitana e poi nei locali alternativi e attenti alla canzone d’autore. Dotata di una voce calda ed avvolgente, di una bella vena melodica e di una sensibilità che l’ha fatta paragonare a cantanti come Jewel e Sheryl Crow, Natalie propone un piacevolissimo mix di folk e pop, sicuramente più vicino a Shawn Colvin e ad artisti come Dar Williams e Lori McKenna, mostrando simili capacità introspettive.

Dopo un esordio omonimo che ha testato le sue potenzialità, Streetlamp Musician, pur nella forma e nella limitatezza temporale di un EP, presenta una evoluzione decisa, grazie ad una produzione adulta come quella di Mark Needham (Joni Mitchell, Chris Isaak, Fleetwood Mac e la rock band The Killers tra gli altri) e Charlie Midnight, quest’ultimo co-autore della maggior parte di queste canzoni.

 

Streetlamp Musician, la canzone che dà il titolo a questo mini album, è certamente tra le più significative, carica com’è di riferimenti personali e di poesia urbana. One More Thing è ancora eccellente per forza espressiva, guidata da una voce decisamente ricca di sfumature e di dolcezza, Laugh So Hard You Cry mostra ancora passione e vibrante sincerità mentre Most The While e Long Stemmed Roses contribuiscono ad un quadro magari ancora in via di definizione ma assolutamente promettente e accattivante.

Un nome da tenere d’occhio ed un futuro ricco di speranza per Natalie Gelman, con un po’ di fortuna una delle prossime grandi cantautrici americane.


Fonte: The Long Journey anno 2013
parola:
dove:
A B C D E F G H I
J K L M N O P Q R
S T U V W X Y Z
Viva Luckenback
Jerry Jeff Walker
Viva Luckenback
Dancin' With Them That Brung Me
Stacey Earle
Dancin' With Them That Brung Me
Torn Again
Peter Case
Torn Again

cookies policy