Out In The Middle Of Nowhere
Artista : Wayne Taylor And Appaloosa  
Label: Autoprodotto 
Anno: 2010

Stile:
Bluegrass Moderno
di Stefano Santangelo
Wayne Taylor & Appalosa

Leggendo i titoli ed ancor prima di ascoltarne le note, l’album si presenta come una specie di raccolta tra brani bluegrass e composizioni originali ed alcuni rifacimenti di classici di Bob Dylan e David Parker. L'album è autoprodotto e registrato presso la vecchia casa di Wayne Taylor riadattata a studio registrazione, tutte cose che probabilmente danno più libertà agli autori liberi da vincoli di etichetta e business.

Dal raffinato ed energico bluegrass con il banjo martellante di Lee Marcus, si passa a brani più melodici e ballate con in evidenza il talentuoso Emory Lester al mandolino, il metronomico contrabbasso di Kene Hyatt. A far da collante a tutto il progetto e la sua sonorità, è sempre la calda e profonda e pulita voce di Wayne Taylor, una delle più belle voci maschili del’ambiente, accompagnata dalla sua solida chitarra ritmica.

Evito di entrare nei particolari brano per brano perche’ l’album è bello proprio nel suo insieme, senza alti ne bassi ma con una sua precisa e coerente collocazione senza mai cedimenti al banale o superfluo. Tutti i cori sono ben calibrati ed i vari assolo danno respiro e completezza al sound d’insieme. Apprezzo da sempre le capacità sia compositive che vocali di Wayne Taylor, e amo il mandolinismo di Emory Lester, quindi questo lavoro non fa altro che cementare la mia stima per entrambi e soprattutto per questo progetto a cui auguro, e spero, lunga vita.


Fonte: The Long Journey anno 2013
Segnala la pagina
parola:
dove:
A B C D E F G H I
J K L M N O P Q R
S T U V W X Y Z
One Step Ahead
Hazel River Band
One Step Ahead
No Time For The Blues
New Vintage
No Time For The Blues
It's A Long, Long Road
Blue Highway
It's A Long, Long Road

design & powered in 2005 by Nora Pezzoli | cookies policy