Troubadour Tales
Artista : Kenny Butterill  
Label: NoBullSongs NBS777
Anno: 2014

Stili:
Country Folk
Country Blues
Singer Songwriter
di Remo Ricaldone
Kenny Butterill

Dieci anni possono rappresentare un’eternità nella vita di un musicista. E se questo lasso di tempo corrisponde ad un silenzio discografico, è quasi normale che ci si dimentichi e tutto cada nell’oblio.

Troubadour Tales rappresenta il ritorno di un cantante ed autore canadese (residente nel nord della California) di notevole caratura, il terzo capitolo di una carriera rivitalizzata da questo disco che merita di riuscire a focalizzare l’interesse degli appassionati di musica americana verso un vero talento. Disco ricco di ospiti celebri, di riferimenti, di appassionate storie di vita vissuta, di un suono caldo e modulato che non nasconde le passioni di Kenny Butterill, da JJ Cale e John Prine, passando per Gordon Lightfoot e Donovan, ospite graditissimo di queste sessions.

 

Folk, blues, americana quindi, interpretati da una voce sicura e passionale attraverso dodici canzoni (più una bonus track) arrangiate con gusto e perizia dallo stesso Kenny Butterill e prodotte tra Los Gatos, California, lo studio principale, e studi a Nashville, Austin e Vancouver tra gli altri.

Attorno a se Mr. Butterill ha raccolto straordinari collaboratori come Cindy Cahdollar, il mago della chitarra elettrica Redd Volkaert, David Grier all’acustica, Rob Ickes eccellente dobro player già con i Blue Highway, John Reischman al mandolino, il bluesman canadese Ray Bonneville e le voci di Audrey Auld, Zoe Muth e della compianta Sarah Elizabeth Campbell. Il risultato è un lavoro dalle sonorità che omaggiano JJ Cale come in Hocus Pocus e in Good Thing That Couldn’t Happen Here, sfiorano il border messicano in Pajaro Dunes, celebrano uno straordinario cantautore canadese come Willie P. Bennett in Willie We Miss Ya, uniscono folk e blues in Dark End Of The Dirt Road e in True North e incontrano la country music, quella più acustica e vicina alle proprie radici in The Greatest Love Story Ever Told.

Troubadour Tales è un album compatto e decisamente riuscito, intelligente nei testi e pieno di reminiscenze che lo rendono positivo e godibile, fin dal primo ascolto.


Fonte: The Long Journey anno 2015
Segnala la pagina
parola:
dove:
A B C D E F G H I
J K L M N O P Q R
S T U V W X Y Z
These Houses
C. Daniel Boling
These Houses
Pennsylvania Sunrise
David Mallett
Pennsylvania Sunrise
Bob Dylan
Bob Dylan
Bob Dylan

design & powered in 2005 by Nora Pezzoli | cookies policy