Rust Farm
Artista : Rust Farm  
Label: Daring 3032
Anno: 1998

Stile:
Alternative Country
di Michele Anselmi
Rust Farm

Ecco un buon esempio di crossover artistico: Rust Farm non Ŕ country, non Ŕ folk, non Ŕ blues, non Ŕ bluegrass, non Ŕ nemmeno acoustic rock. Ma Ŕ pieno di quei sapori, seppure in una chiave colta, molto east-coast (la registrazione viene da Boston), in bilico tra omaggio e reinvenzione.

Per avere un'idea, pensate ai Cowboys Junkies in versione acustica o ai primi Crash Test Dummies in una dimensione meno surreale-mortifera.

Ad animare il duo (allargato per le session in studio) sono il mandolinista/cantante Chris Moore e il chitarrista John McGann: insieme firmano tutti e dieci i brani e la fanno strumentalmente da padroni.


Il suono Ŕ fluido, accattivante, un pˇ alla Tim O'Brien, con batteria, basso pulsante, qualche inserto di chitarra elettrica e un continuo rispondersi di mandolino e chitarra.

E i testi, non brutti, spesso affidati a immagini forti come nell'avvolgente Rust Farm Fire o nella cupa Only Witness (sembra uscire da un film di Oliver Stone), denotano un talento in crescita; come se i due autori volessero lavorare su degli stereotipi vagamente country per adattarli ad una sensibilitß pi˙ moderna, cittadina, digeribili anche da un pubblico giovanile.

E' in questa prospettiva che si apprezzeranno, infatti, certe coloriture dissonanti o certe progressioni armoniche non usuali, anche se il sound di fondo resta quello della tradizione: orecchiabile, insinuante, ideale per un viaggio in macchina.


Istruzioni per l'uso: non fidatevi della prima impressione. Le canzoni di Rust Farm si apprezzano ad un secondo o terzo ascolto, un pˇ perchŔ la voce di Moore non Ŕ proprio travolgente, un pˇ perchŔ le melodie si inerpicano a volte per sentieri impervi, chiedendo un supplemento di attenzione.

Ma, insomma, brani come Rose's Bar & Grill o Until I Know Her Name scivolano via piacevoli, mentre la strumentale Belfast, costruita come un fluido reel di sapore irlandese, mostra le singolari capacitß solistiche dei due artisti in cartellone.


Segnala la pagina
parola:
dove:
A B C D E F G H I
J K L M N O P Q R
S T U V W X Y Z
Working Girl Blues
Texas Rubies
Working Girl Blues
Long Way Home From Anywhere
Bruce Robison
Long Way Home From Anywhere
Salivation
Terry Allen
Salivation

design & powered in 2005 by Nora Pezzoli | cookies policy