Celtic Folk
L’area geografica in cui si sono diffuse, nell’arco di due millenni, cultura e tradizioni celtiche, coinvolge Irlanda e Scozia più ampie zone di Cornovaglia, Galles, Bretagna e Galizia. Conseguentemente alle numerose emigrazioni, è fatto naturale che influenze celtiche siano divenute parte integrante della cultura popolare laddove, come nel continente nord americano, si sono stabiliti nell’arco dei secoli immigrati di origine anglo-scoto-irlandese.

La zona di Cape Breton, in Canada, si è distinta per aver sviluppato originali e distinti stili di musica celtica. La musica suonata dagli irlandesi insidiatisi negli Stati Uniti, si è dimostrata essere a volte persino più vicina alla tradizione, rispetto a quella eseguita nel paese d’origine.

L’old time music della zona dei Monti Appalachi, risente in maniera diretta della tradizione celtica. Molti brani ancora oggi eseguiti negli Stati Uniti da musicisti old time, bluegrass e folk sono stati importati nel nuovo continente secoli or sono conservandosi nel tempo, continuando ad essere inseriti nel repertorio di tanti musicisti. Spesso i testi hanno subito adattamenti alla realtà del nuovo mondo; castelli, dame e cavalieri sono stati sostituiti da nuovi soggetti e ambientazioni diverse, tuttavia è stupefacente come struttura, metrica e modalità d’esecuzione rispecchino quasi fedelmente, almeno stando a quanto asseriscono gli storici, quelle in uso nel passato più remoto, prima che venissero ‘esportate’ nel Nord America. Così come altrettanto stupefacente è il numero di fiddle tunes di origine anglo-scoto-irlandese tuttora diffuse in tutto il Sud Est, suonate da schiere di giovani musicisti durante le fiddle e old time music convention.
QUALCHE DISCO...
Love Goes On
Andrea Zonn
Usher’s Island
Usher’s Island
Declaration Day
David Essig
Songs From Twisting River
West Of Eden
Torna indietro
Segnala la pagina
parola:
dove:
A B C D E F G H I
J K L M N O P Q R
S T U V W X Y Z

design & powered in 2005 by Nora Pezzoli | cookies policy